Le Opere gemelle: Fenomenologia della percezione- Percezione e Pensiero (I) / The twin books: The Phenomenology of Perception – Perception and Thought (I) (ita-eng) – Sr. Rosa Goglia

Padre / Fr. Agostino Gemelli

La preparazione di Cornelio Fabro, il suo acume gli permette di spaziare nel campo della ricerca umana. In questa direzione leggiamo previamente lo scritto preciso ed autorevole di Padre A. Gemelli: “Nel Laboratorio da me diretto, sin dal 1927 ho compiuto io stesso ricerche e ne ho fatto compiere dai miei collaboratori.

“Manca però in Italia, continua Gemelli, un libro d’insieme che esponga la dottrina della «Gestalt» e la consideri e la esamini soprattutto nelle sue estreme conclusioni ed estensioni, sia come costruzione psicologica, sia per la sua influenza e per le sue pretese filosofiche. Per rimediare a questo stato di fatto ho dato ad un valoroso giovane, il dott. Fabro (che ha già dimostrato, sia in altri lavori sia nell’insegnamento nella Facoltà di Filosofia dell’Ateneo Urbaniano di Roma, di avere la preparazione filosofica necessaria per assumere il non facile compito di presentare una valutazione della nuova dottrina) l’incarico di esporre criticamente i risultati, i principi e la dottrina della «Gestalt», e soprattutto di dimostrare quale valore ha tale dottrina per chi affronta il problema della conoscenza…Il dott. Fabro in questo primo volume si limita ad esporre criticamente i risultati della dottrina della «Gestalt»”.

Compito non facile, anzi difficile, svolto, come al solito, con profondo senso critico e chiarezza di idee:

“Ritengo di poter asserire con certezza”, continua P. Gemelli, “che il Fabro ha assolto il non facile compito con tale onesto scrupolo di fedeltà e con tale larghezza di vedute e di informazioni, da essere riuscito a scrivere un’opera originale… il Fabro ha preso conoscenza diretta di tutta la vasta letteratura; egli ha ripetuto alcune delle più significative esperienze; di altre si è preso cura di conoscere metodi e risultati.”


The preparation of Cornelio Fabro, his intelligence, allows him to extend in the field of human research. In this context we read before the precise and influential writing by Fr. A. Gemelli: “In my Laboratory from 1927 I conducted researches and I let my collaborators to make them.

But there is not in Italy”, Gemelli goes on, “an overview book, which explains the doctrine of the «Gestalt» and which considers and analyzes it most of all in its extreme conclusions and extensions, as psychological construction and because of its influence and its philosophic pretensions. To remedy this situation I gave to a courageous young man, Dr. Fabro (who already showed, in other works and his teaching activity in the Philosophy Faculty of the Urban University in Rome, to have the necessary philosophical preparation to get the not so easy task to present an evaluation of the new doctrine) the assignment to present critically the results, the principles and the doctrine of the «Gestalt», and most of all to demonstrate what the value of this doctrine is for those, who face the problem of knowledge… Dr. Fabro, in this first volume, critically presents the results of the doctrine of the «Gestalt».”.

Not easy, even difficult, task, done, as usual, with a deep critical sense and clearness of ideas:

“I can say for sure”, Fr. Gemelli goes on, “that Fabro fulfilled the not easy task with a so very honest attention of fidelity and a so very wide range of views and information, that he wrote an original work… Fabro knew directly all the vast literature; he repeated also the most meaningful experiences; concerning other ones he reported the methods and results.”

(Translation by Marina Madeddu)