Perdono e ipocrisia / Forgiving and Hypocrisy (ita-eng) – Prof. Massimo Viglione

1024px-Duccio_di_Buoninsegna_056Propongo di chiedere perdono ad Erode il Grande, perché l’arrivo della Chiesa nel mondo lo ha costretto a uccidere bambini innocenti. E poi agli scribi e ai farisei, perché la nostra Chiesa nascente procurava loro continui travasi di bile e a Caifa, che ha dovuto strapparsi le sue preziose vesti. E chiediamo perdono anche a Giuda, che ha dovuto impiccarsi a causa di questa Chiesa nascente.
Cominciamo così, con loro, in ordine cronologico. Se non partiamo da loro, ogni richiesta di perdono è ipocrita. Sono loro infatti le prime vittime del fastidio della Chiesa nel mondo.


I propose to ask for forgiveness for Herod the Great, because the coming of the Church in the world forced him to kill innocent children. And then for the scribes and Pharisees, because our new-born Church caused them continuous fits of temper and for Caiaphas, who had to tear his own precious clothing. And let us ask for forgiveness for Judas Iscariot, who had to hang himself because of this new-born Church. Let us begin in this way, with them, in chronological order. If we do not start from them, every other request for forgiveness is hypocritical. Indeed they are the first victims of the inconvenience of the Church in the world.

(Translation by Marina Madeddu)