Gli studi di Cornelio Fabro (IV) / Cornelio Fabro’s Studies (IV) (ita-eng) – Sr. Rosa Goglia

“Il secondo fatto della pausa scientifica, che poteva e forse doveva decidere la futura mia attività di studioso, fu il conseguimento di un “tavolo di studio” presso la Stazione zoologica di Napoli, sopra ricordata, durato per tutta l’estate 1935 e l’inizio dell’anno 1936: mi accompagnò e guidò lo stesso prof. Reverberi, frequentatore abituale della Stazione…

Gli studi di Cornelio Fabro (III) / Cornelio Fabro’s Studies (III) (ita-eng) – Sr. Rosa Goglia

E’ importante a questo punto soffermarsi alquanto sui suoi studi di Psicologia sperimentale e Biologia all’Università Lateranense di Roma, negli anni trenta, “nel programma di studio per la laurea in Filosofia, scrive Fabro, erano previste le Scienze: “spiccava fra i docenti, per la novità dei problemi ed il fascino dell’esposizione, il professor Giuseppe Reverberi”. Agli…

Gli studi di Cornelio Fabro (II) / Cornelio Fabro’s Studies (II) (ita-eng) – Sr. Rosa Goglia

Nel dipanarsi nostalgico ma vigoroso del filo della memoria, il nostro filosofo (N. d. T.: Cornelio Fabro) descrive nel primo giorno dell’inizio del lavoro (8-04-1980), la sua dedizione agli studi scientifici, peraltro previsti nel «Piano di studi dell’Università Lateranense» che stava frequentando. Intitola questa rievocazione, la più dettagliata fra i suoi scritti, La pausa scientifica:…

Ricordando Cornelio Fabro / Remembering Cornelio Fabro (ita-eng) – Sr. Rosa Goglia

Cornelio Fabro, pensatore di elevato spessore teoretico, di “altissimo rango”, così è stato definito anche da chi la pensa diversamente da lui, si muove nei vari campi dello scibile umano, con sorprendente competenza. Nella teoresi fabriana l’essere e la libertà possono considerarsi i due fuochi dell’ellisse: dallo esse ut actus essendi (e la connessa dottrina della partecipazione) egli perviene…

Quale arte si può mettere in chiesa? / What kind of art can we put in the church? – (ita-eng) – Prof. Rodolfo Papa

Il realismo figurativo è, dunque, una caratteristica insopprimibile del sistema dell’arte cristiana, e non è una scelta stilistica; ciò vuol dire che tutti gli stili figurativi sono, in linea di principio, potenzialmente compatibili con il sistema d’arte cristiano, mentre tutti i sistemi che rifiutano la figura (astratto, informale, arte povera, action painting, etc., etc.) ne…