Three Suggestions to Start a good Liturgical Choir/ Tre suggerimenti per iniziare un buon coro liturgico (eng – ita) – M° Aurelio Porfiri

One of the important elements for a good liturgical celebration is undoubtedly the choir. Now, sometimes forming a good liturgical choir can be very difficult, because people are not educated in liturgical taste and exchange the celebration for a birthday party. Here are some tips.

1) Try to convince the priests, first of all, that there are documents of the Church that need to be known and studied. You can invite some good liturgist or Church musician and let them explain what is permissible and what is not.

2) Leverage on idealism. This will not convince everyone, but many will feel honored to be part of a group if they feel that it can affect the spiritual life of the people. Let them understand how good it is to be part of a venerable tradition rather than chasing the latest fad.

3) Be welcoming with everyone. Often groups who want to defend tradition become champions of morality, excluding those who do not conform to their standards (standards they champion in public, about their private lives one should then investigate). Be welcoming with everyone, especially at this time of great confusion. Good liturgical music can be a balm for the soul.


 

Uno degli elementi importanti per una buona celebrazione liturgica è senz’altro il coro. Ora, a volte formare un buon coro liturgico può essere molto difficile, in quanto le persone non sono educate al gusto liturgico e scambiano la celebrazione per una festa di compleanno. Ecco alcuni consigli.
1) Cerca di convincere i sacerdoti, prima di tutto, che ci sono documenti della Chiesa che vanno conosciuti e studiati. Puoi invitare qualche buon liturgista o musicista di Chiesa e far loro spiegare cosa è lecito e cosa non lo è.
2) Fai leva sull’idealismo. Non convincerà tutti, ma molti si sentiranno onorati di far parte di un gruppo che può influire sulla vita spirituale delle persone. Fai capire come è bello essere parte di una tradizione millenaria piuttosto che rincorrere l’ultima moda.
3) Sii accogliente. Spesso gruppi che vogliono difendere la tradizione si trasformano in paladini della morale, escludendo coloro che non si conformano ai loro standards (standards pubblici, su quelli privati si dovrebbe poi indagare). Sii accogliente, specialmente in questo momento storico di grande confusione. Il buon canto liturgico può essere balsamo per l’anima.